FDM / FFF / LPD vs stampa 3D a base di resina

Stampanti 3D FDM / FFF / LPD

  • Le stampanti basate su filamenti di plastica utilizzano il materiale in una forma di filo pieno.
  • Una stampante FDM li scioglie e quindi deposita il materiale sulla piattaforma di costruzione che viene solidificato.
  • La maggior parte delle stampanti 3D FDM ha una risoluzione fino a 90 micron.

Stampanti 3D a resina

  • Una stampante 3D in resina utilizza resine fotopolimeriche in forma liquida.
  • Le stampanti a resina utilizzano una sorgente di luce UV (laser, proiettori o luci a LED) per curare le resine liquide.
  • Le stampanti 3D a Resina solitamente ottengono una risoluzione dello strato molto più fine, fino a 50 micron.
  • La resina eccessiva deve essere rimossa dal modello solidificato con detergenti liquidi come alcool isopropilico

La stampa 3D in resina è consigliata per:

  • Modelli con dettagli complessi o finitura superficiale molto liscia
  • Creazione di stampi per fusione per facilitare la produzione in serie
  • Produzione di più piccoli prototipi in una sessione di stampa di forme organiche complesse
  • Parti stampate in 3D dal design complesso utilizzate in vari campi dell’ingegneria di precisione

Perché scegliere la stampa 3D in resina?

Precisione microscopica

La stampa 3D in resina ad alta risoluzione consente una maggiore quantità di dettagli.

Nessuna stratificazione visibile

La stampante 3D cura la resina con luce UV ad una risoluzione più sottile rispetto al deposito di filamenti fusi, che non crea strati visibili sul modello

Velocità di funzionamento

La polimerizzazione delle resine consente tempi di stampa 3D più brevi rispetto al deposito di materiali termoplastici fusi.

Scalabilità

Un gran numero di modelli su una piattaforma di costruzione non aumenta significativamente il tempo di stampa 3D poiché l’intero strato viene polimerizzato tutto in una volta.

Principali tecnologie di stampa 3D in resina

DLP (Digital Light Processing)

La velocità di funzionamento è costante, ma la precisione diminuisce all’aumentare dell’area di lavoro utilizzata. Poiché le popolari stampanti 3D DLP sono progettate attorno a proiettori digitali, possono lavorare con dimensioni dei pixel relativamente ridotte, a condizione che l’immagine del livello proiettato sia limitata a una piccola parte delle aree di lavoro disponibili. Ma quando l’immagine proiettata viene ingrandita per riempire l’intero ritmo di lavoro, i pixel aumentano drasticamente a 70 micron o più.

SLA (stereolitografia)

La tecnologia SLA stampa con precisione costante e elevata. Tuttavia, a causa della sua natura altamente localizzata di approccio alla polimerizzazione, il processo varia in termini di velocità operativa, che è in proporzione inversa alla quantità di spazio di lavoro occupata dal modello. È così perché uno strato della stampa viene disegnato con una quantità concentrata di luce per polimerizzare la resina in un determinato punto.

UV LCD (basato sullo schermo LCD)

La tecnologia UV LCD mantiene un’alta velocità costante perché proietta un intero strato sulla superficie del fotopolimero in una sola volta, rendendolo più veloce della tecnologia SLA.
Può anche stampare in modo accurato dettagli estremamente piccoli appena visibili ad occhio nudo poiché il livello di ogni modello è visualizzato su uno schermo LCD ad alta risoluzione e solidificato da una sorgente di luce UV posizionata sotto.

L’efficienza della tecnologia LCD UV

LA TECNOLOGIA UV LCD si basa su uno schermo LCD ad alta risoluzione con retroilluminazione a LED UV che solidifica i fotopolimeri strato per strato. Funziona facendo lampeggiare gli strati completi sul fondo del serbatoio di resina, con la luce UV proveniente da una luce a LED che brilla attraverso un LCD.

LA LUCE UV viene filtrata attraverso pellicole polarizzanti, rivelando solo i pixel necessari per lo strato corrente. Questo è il motivo per cui raggiunge una risoluzione pixel elevata costante e funziona a velocità invariabile indipendentemente dalla quantità di spazio di lavoro utilizzata.

UN COMPLETO LOTTO di modelli viene stampato contemporaneamente come una singola parte. Ecco perché la tecnologia consente di scegliare quando è necessaria una produzione più elevata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *